Descrizione Progetto

Cosa spinge Gennaro a voler salvare le persone più deboli e svantaggiate al mondo?

progetto per un documentario
di Daniele Cini e Claudia Pampinella

Siamo rimasti molto colpiti dalle immagini di Gennaro Giudetti a bordo della nave della Sea Watch mentre, come mediatore culturale volontario, si era imbarcato per aiutare a salvare i naufraghi nel Mediterraneo. Dopo aver conosciuto questo ragazzo così giovane e con già alle spalle una serie incredibile di esperienze umanitarie, pensiamo che possa essere di grande interesse raccontare la sua storia: le contraddizioni, i dubbi e le motivazioni, che spingono un giovane come lui, a scegliere di fare il volontariato in zone pericolose e drammatiche del pianeta.

Il progetto prevede di seguire la vita di Gennaro nei prossimi mesi, sia quella familiare e quotidiana a Taranto, la sua città natale, sia quella “eccezionale” delle sue missioni, iniziate come volontario dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. Quest’anno dopo il Congo, dove Gennaro è andato per affrontare l’emergenza Ebola  con l’organizzazione Medecins Sans Frontières, attualmente si trova in Repubblica Centrafricana, sempre con MSF, per  occuparsi di un progetto sulla violenza sessuale focalizzato sui minori. Ma le sue missioni continueranno nel 2019 in altri paesi, dove contiamo di seguirlo con la nostra troupe.

Il nostro progetto prevede una serie di viaggi, alcuni all’estero, altri imprevedibili, con lo scopo di realizzare un documentario di impianto cinematografico o televisivo della durata di circa un’ora. Un documentario professionale, destinato a una circuitazione broadcast, possibilmente nella tv pubblica e nei Festival internazionali.